Lago del Brugneto: dove Genova è anche natura. Come raggiungerlo e cosa fare.

State cercando qualche idea su cosa fare nei dintorni di Genova? Il Lago del Brugneto è un’ottima scelta per una domenica immersi nella natura. Un pic-nic, una passeggiata nel bosco, e il divertimento è assicurato.

E’ il weekend di Ferragosto, in città fa caldo. La maggior parte dei genovesi e degli amici sono in vacanza, gli altri sono sicuramente in spiaggia. Noi allora andiamo al Lago.. del Brugneto. Dopo le vacanze di mare a Giugno nella riviera del Conero. Poi a Luglio una settimana dai nonni a Pietra Ligure, i vari weekend al mare, per Ferragosto abbiamo deciso che non saremmo andati in spiaggia. Consapevoli anche che a Ferragosto le spiagge si popolano più del normale e con due bambine volevamo evitarci questa situazione.

Ci siamo così fermati a casa, a Genova, e abbiamo deciso che saremmo andati a goderci un po’ di fresco nell’entroterra genovese. Per l’occasione io e papà Samu, benchè è noto a tutti che non siamo assolutamente dei camminatori, ci siamo anche comprati le scarpe “tecniche” per le camminate nei boschi. Devo ammettere che vado molto fiera di questo acquisto. Ho scoperto che si cammina in maniera più comoda ed agile. Molto diverse dalle mie all star o stan smith, che per andare nei boschi non erano le scarpe più adatte….

Ma tornando a noi. Il weekend era stato deciso. Un giorno al Bosco delle Fate a Fontanigorda e un giorno al lago del Brugneto. Avevamo la certezza che alle ragazze sarebbe piaciuto perché qualche mese fa siamo stati al lago di Osiglia. Siamo partiti attrezzati per il pic-nic. Avevamo il telo, l’acqua, i salumi, il pan bauletto fatto in casa da papà e anche i dolcini. Ludovica e Camilla hanno scoperto per la prima volta le m&m’s…. amore al primo assaggio….

Dove si trova il Lago del Brugneto

Il Lago del Brugneto è un lago artificiale che si trova nell’alta Val Trebbia, all’interno del parco naturale dell’Antola, ai piedi dell’omonimo Monte Antola. E’ il più grande lago della Liguria a copre i comuni di Torriglia, Propata e Rondanina. Caratterizzato dall’enorme ed affascinante diga, costruita nel 1959 dall’IREN, che ci troviamo davanti non appena arriviamo al lago. C’è da sottolineare che è un lago artificiale e pertanto vige il Divieto di balneazione.

Come raggiungere il Lago del Brugneto

Da Genova tutta strada statale si sale da Bargagli, passando per Torriglia, con destinazione finale Retezzo dove troverete la diga. La strada è molto tortuosa, quindi occhio se soffrite la macchina. Già dalla diga vedrete macchine posteggiate. Noi siamo saliti ancora un paio di curve e abbiamo parcheggiato dove si trova il primo percorso per raggiungere il lago del Brugneto.

Le camminate al Lago del Brugneto

La passeggiata più suggestiva è sicuramente fare il giro ad anello del lago del Brugneto. Un percorso di sali-scendi di 14km e di circa 6 ore nel bosco, immersi nella natura con il panorama suggestivo di questo specchio d’acqua davanti ai tuoi occhi. Altrimenti nei dintorni si trovano diversi sentieri più o meno lunghi per raggiungere una delle 4 aree pic-nic presenti sul percorso. Da ricordare che è un lago artificiale dove è presente il Divieto di balneazione.

Ad occhio e croce direi che noi abbiamo fatto il sentiero più corto. 400mt scarsi da dove abbiamo posteggiato la macchina, ci siamo subito addentrati nel bosco e poso distante ci siamo trovanti davanti l’area pic-nic e una piccola “spiaggetta” a bordo lago. Passata la diga, fatte un 2/3 curve, è il primo sentiero indicato con una casetta in legno con la piantina e segnalato sulla destra.

Altro fatto ben noto a molti, Ludovica e Camilla odiano il marsupio. Quindi, ci siamo addentrati nel bosco col passeggino. Il percorso era bello battuto, abbastanza largo e abbastanza pianeggiante, pochi sali/scendi, pertanto non abbiamo avuto alcun problema con il passeggino. Gli ultimi 10/15 metri, una discesa molto ripida per raggiungere il bordo del lago, abbiamo chiuso il passeggino e Camilla ha camminato tranquilla.

Aree attrezzate al Lago del Brugneto

Le 4 aree pic-nic che si trovano sul percorso sono attrezzate in maniera molto funzionale. Quella che abbiamo raggiunto noi con una camminata di un quarto d’ora circa, aveva diverse aree con 1 o 2 tavoli in legno ed una postazione in pietra per fare il Barbeque. In totale le postazioni per il BBq erano quattro quindi, arrivando con un po’ di anticipo, ci si può organizzare per una bella grigliata. Noi, come vi raccontavo, abbiamo optato per il telo per terra e un bel pic-nic.

Il Lago del Brugneto per una giornata in famiglia anche con bambini piccoli

Nel momento in cui ci siamo stati Ludovica ha 3 anni e mezzo, mentre Camilla ha 1 anno e mezzo, Avendo fatto una camminata semplice, breve e che si raggiungeva presto il lago le ragazze si sono divertite molto. Il sentiero era ben battuto, la camminata è stata piacevole e divertente anche per loro.

Hanno poi trascorso la giornata a correre nel bosco alla ricerca del lupo, a lanciare le pietroline in acqua o a lanciare i pezzettini di pane ai pesci, a fare le gimcane tra i rami e tronchi caduti a terra.

Una giornata in famiglia dal sapore di semplicità e felicità. Noi la consigliamo vivamente anche con figli piccoli, noi in questa giornata siamo riusciti a seguire ritmi ed esigenze di tutti e quattro. In fondo la passeggiata è molto breve, loro sono state libere di correre dove volevano e noi ci siamo concessi il lusso di stare seduti tranquilli a guardare mentre si divertivano ad esplorare il posto.

Nota non da poco, sono riuscite a non cadere nell’acqua, al contrario di quanto è successo quando siamo stati al Lago di Osiglia.

Vieni a trovarci su Instagram: simplecrazyfamily
o sulla nostra pagina Facebook: simple crazy family

POTRESTI ANCHE LEGGERE

simplecrazyfamily
Chiudi il menu