La caduta dei capelli dopo la gravidanza: cause e rimedi.

I capelli dopo (e durante) la gravidanza: cadute, trasformazioni. Quando e se dobbiamo preoccuparci davvero noi neo mamme? E quali sono i rimedi più efficaci? Il racconto di una mamma.

Voglio dedicare un piccolo capitolo a questo argomento perché la perdita dei capelli dopo il parto è stata una questione che mi ha toccato molto da vicino in entrambe le gravidanze. Nonostante per la seconda fossi più preparata, è stata comunque fonte di qualche preoccupazione e paura.

Lunghi ricci brillanti e dal volume pazzesco, sono i capelli che mi hanno accompagnato in entrambe le gravidanze. Sembrava ci stessi impegnando del tempo per prendermi cura di loro, ma in realtà stavano facendo tutto da soli, tra nausee e malesseri vari avevo altro a cui pensare.
Era tutta una questione fisiologica, gli ormoni della gravidanza in circolo stavano pensando ai miei capelli. Com’è altrettanto fisiologica anche la perdita dei capelli dopo il parto. Questo perché quando una donna partorisce ha un calo immediato di estrogeni, e si riattivano gli ormoni che c’erano prima di rimanere incinta. Infatti i capelli che si perdono dopo il parto sono i capelli che non si sono persi durante la gravidanza, ecco perché spesso le chiome delle donne incinta sono bellissime.

Passato il momento di felicità per la nascita della propria figlia, il post parto in fondo non è poi così bello, “spensierato”, romantico e dolce come i 9 mesi appena passati, anzi…. ed è in questo periodo che i capelli sono un disastro.

Quando dico disastro dico che a distanza di 3-4 mesi dall’aver partorito mi sono ritrovata a perdere i capelli, non potevo toccarli che mi rimanevano in mano ciocche intere, non vi sto neanche a raccontare cosa succedeva quando li pettinavo o sotto la doccia, sta di fatti che lasciavo in giro matasse di lunghi capelli ricci biondi. E’ stato un trauma, una vera tragedia!!

….Ringraziamo come sempre gli Ormoni…!!!!!
Quindi, alla luce di quanto detto sopra, i rimedi sono ben pochi e questo periodo, che durerà circa 3 mesi, passerà da solo. Ve ne accorgerete perché di punto in bianco non troverete più vostri capelli in giro ovunque.

Dato che di rimedi non ce ne sono, io ho adottato piccoli accorgimenti per cercare di stressare il meno possibile i miei capelli e lasciarli riprendere. Li ho tagliati abbastanza corti, in modo che non li dovessi legare, visto che era piena estate, così che il capello non fosse in tensione e non respirasse. Sotto la doccia li spazzolavo pochissimo, mettevo solo balsamo o maschera rinforzante che aiutassero a sciogliere i nodi. Poi, essendo estate, li asciugavo solo se strettamente necessario, sennò aspettavo si asciugassero da soli, da non “bruciarli” col phon. Io mi sono anche affidata all’integratore alimentare Biomineral One, ricco di vitamine e indicato per la perdita di capelli post parto, da avere anche un aiuto esterno.

Quindi…. può succedere di perdere i capelli e penserete di rimanere calve, ma non preoccupatevi che non succederà, è tutta una questione fisiologica!!!!

 

Vieni a trovarci su Instagram: simplecrazyfamily
e sulla nostra pagina Facebook: simple crazy family

 

POTRESTI ANCHE LEGGERE

simplecrazyfamily

Ciao!!! Sono Giorgia, mamma di due bimbe, Ludovica e Camilla. Questo piccolo spazio tutto per me è nato dall’idea di condividere con voi la nostra vita da genitori e le mie passioni tra viaggi e cucina. Nessuna enciclopedia della brava mamma, ma semplicemente le nostre avventure.

CHI SONO
simplecrazyfamily
Chiudi il menu